IL PARCO DELLE BERTONE

Di proprietà della “Fondazione d’Arco” di Mantova, è ora gestito dal PARCO NATURALE DEL MINCIO. Il suo nome deriva dalla famiglia De Bertoni che nel 1500 era proprietaria di una tenuta vicina alle proprietà dei Gonzaga e pare proprio che l’attuale parco sia un residuato della foresta di caccia dei Gonzaga stessi.

IL PARCO DELLE BERTONE

Situato nel territorio comunale di Goito, si estende su di una superficie di 7 ettari circa, ed è circondato lungo tutto il perimetro da un fossato. La creazione del Parco (pur mancando notizie certe), fa pensare sicuramente ad un abile progettista, in quanto gli ambienti, gli scorci suggestivi e i giochi di colore ottenuti durante il periodo della fioritura, non possono essere casuali. L’attuale conformazione comunque pare non superi i 100 anni. Il Parco é la fusione di un nucleo boschivo di origine naturale con le essenze tipiche del parco romantico ottocentesco.

Un altro elemento romantico é la presenza di un laghetto con isoletta centrale , dove la vegetazione si é sviluppata naturalmente, senza la guida dell’uomo.

LE PIANTE
farnia, carpino, pioppo, ginkgo biloba, cedro deodara.
Nel sottobosco: nocciolo, pungitopo, pervinca, vitalba, convallaria.

GLI ANIMALI
Fra gli uccelli: pettirossi, scriccioli, cinciallegre, usignoli, tordi, gufi, barbagianni ed anche il martin pescatore.

Leave a Reply